Hypersmash.com
 

Chi Siamo

L’Associazione nasce nel 2009 su iniziativa di alcuni mariti.

AMI promuove e valorizza i mariti. Rispetta i principi di equilibrio e parità fra marito e moglie. É positiva verso il matrimonio.

AMI è indipendente, senza fini di lucro. Non persegue obiettivi di natura religiosa o politica, né è affiliata ad organizzazioni politiche o religiose.

AMI è concreta. Evidenzia l’impegno dei mariti nella coppia, nella famiglia, nella società. Ascolta i soci e affronta i temi importanti di questo gruppo. Organizza eventi, ludici o di riflessione.

AMI è libera. Parte delle iniziative, l’AMInewsletter e i gruppi in Facebook, LinkedIn e Twitter, sono aperti a tutti. Le donne e le mogli hanno una linea dedicata e il Collegio delle Donne porta la loro prospettiva nell’Associazione.


Perché iscriversi ad AMI

Come socio potrai:

  • Accedere ad un network qualificato di mariti,
  • Partecipare ad iniziative ed eventi pensati per te,
  • Dare contenuto tangibile al matrimonio e all’essere marito,
  • Aumentare le relazioni professionali fra persone che hanno qualcosa di importante in comune,
  • Contribuire a sviluppare un progetto che ti coinvolge direttamente,
  • Accedere a contenuti e servizi riservati.
Iscriviti ora »

Scrivi un commento




Per ragioni di sicurezza, abbiamo inserito l'antispam per gli utenti non registrati.
Fai log in»
Commento:

Rispondi con un numero. Esempio:uno+uno? 2


Leggi i commenti
    AMI:
    22 set 2016
    Grazia, grazie per la domanda. AMI si propone di aiutare i mariti nella gestione delle complessità della vita matrimoniale, complessità che nel tempo possono causare situazioni di attrito e culminare in separazioni e divorzi. Con riferimento specifico agli ex-mariti, abbiamo pubblicato un'intervista sul tema della separazione (p.e. https://mariti-italiani.org/?p=6392) nella quale abbiamo risposta ad alcune domande che abbiamo ricevuto dagli ex mariti. Un'altra intervista è in corso di pubblicazione. Inoltre, rispondiamo alle domande dei soci che stanno attraversando un momento difficile del loro matrimonio. Se sei interessata a collaborare con l'associazione su questi ed altri temi ti invitiamo a contattarci dalla pagina: https://mariti-italiani.org/?page_id=248. L'associazione è anche alla ricerca di alcuni profili specifici: https://mariti-italiani.org/?p=7993.
    GRAZIA ALLOI:
    22 set 2016
    Scusate, il vostro contributo a tutela degli ex mariti, tuttavia ancora padri, qual e'? Grazie.